Ragusa

RAGUSA – Ancora droga tra e per i giovanissimi, è questo lo spaccato ragusano che i Carabinieri del NOR della Compagnia di Ragusa stanno investigando.

Così, proprio nel corso di uno dei tanti servizi effettuati sul territorio della giurisdizione, i militari hanno notato e controllato un giovane alla guida di una mini car. Quello che ha insospettito gli investigatori è stato il fatto che il ragazzo fosse fermo con l’autovettura in sosta, nei pressi di Via Archimede, e che ogni tanto gli si avvicinassero giovani alla guida di scooter o altre minicar che, dopo aver parlato per pochi secondi con lui, si allontanavano.

I carabinieri hanno quindi proceduto al controllo e hanno avuto conferma di quanto sospettavano. Il 16enne, già noto alle forze di polizia, aveva nascosto su di sé e nei vani portaoggetti del veicolo ben 20 bustine di marijuana e 6 di hashish, per un totale di circa 50 grammi di stupefacente, mentre nel portafogli aveva 90 euro, provento della redditizia attività delittuosa.

La perquisizione, continuata nella sua camera da letto, ha consentito ai militari di trovare un altro paio di dosi di marijuana e tutto il materiale necessario al confezionamento in dosi nonché circa 600 euro in banconote di piccolo taglio. La droga, il materiale e il denaro sono stati sequestrati. Per il minore, già gravato da precedenti specifici, l’autorità giudiziaria minorile di Catania ha concordato con l’arresto operato dai militari e ha disposto la traduzione presso l’Istituto penale minorile “Bicocca”.

Loading...