IGM RIFIUTI

GIARRE – Sembra giungere a conclusione la vicenda inerente il cambio appalto e relativa gestione del servizio rifiuti
a Giarre.

Con determina del Dirigente dell’Area IV “Ambiente, Protezione Civile e Programmazione EU” del 16 ottobre scorso, pubblicata all’albo pretorio nella giornata di ieri Venerdì 18 ottobre, è stato riaggiudicato definitivamente il “servizio spazzamento, raccolta e trasporto allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani differenziati e indifferenziati, compresi quelli assimilati ed altri servizi di igiene pubblica all’interno dell’aro di Giarre” alla ditta IGM – Rifiuti industriali – con sede in Siracusa, che potrà subentrerà alla ditta Dusty trascorsi 35 giorni dall’adozione dell’atto, tempo necessario di attesa per avere l’efficacia dell’aggiudicazione definitiva e in attesa di esiti marginali di verifica. Dopodichè si potrà procedere alla stipula del contratto e relativa consegna del servizio.

Tutta la vicenda si protrae da circa due anni con continui colpi di scena e varie sentenze del TAR di Catania e del GCA Palermo che, a febbraio dell’anno scorso, ha posto la parola fine, decretando “la reviviscenza della aggiudicazione definitiva che la stazione appaltante aveva inizialmente accordato all’ATI formata dalle ditte Igm e Senesi”. E’ seguita una lunga fase relativa alla verifica di documenti e possesso dei requisiti, soprattutto in materia di certificazione antimafia, modifica della struttura organizzativa con cambio del Dirigente Responsabile del Procedimento e da ultimo, nel mese di Aprile 2019, la disponibilità della ditta IGM, a seguito di pronunciamento nel merito da parte del Tar Marche su alcuni provvedimenti prefettizi di interdittiva antimafia, a subentrare alla ditta Senesi e rimanendo l’unica azienda facente parte dell’ATI.

Il Sindaco di Giarre Angelo D’Anna, che ha sempre seguito la vicenda, richiedendo formalmente in tempi strettissimi la definizione dell’aggiudicazione, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Con l’aggiudicazione del servizio di spazzamento raccolta e trasporto rifiuti alla IGM si chiude un lungo periodo durante il quale si sono dovute attendere pronunce giudiziarie ed effettuare verifiche approfondite nell’interesse e tutela dell’Ente. Adesso si avvierà una fase in cui si dovranno approfondire le modalità tecniche operative del servizio nonché gli aspetti giuridici preliminari alla stipula del contratto definitivo che non potrà avvenire prima di 35 giorni dalla data odierna di pubblicazione della determina da parte del dirigente competente. In questi anni – ha continuato il Sindaco – si è svolto un lavoro importante sul territorio avviando e consolidando un servizio di raccolta differenziata porta a porta per il quale auspichiamo risultati ancora più significativi, non dimenticando che Giarre aveva nel passato più volte dovuto abbandonare analoghi avii.

La cittadinanza ha apprezzato il servizio svolto in questi anni dalla ditta Dusty e per questo motivo saremo esigenti nel momento in cui in concreto si avvierà la gestione a cura della IGM con cui intendiamo continuare e implementare nuove attività e realizzare il Centro Comunale di Raccolta il cui progetto è da tempo nelle mani dell’area tecnica ma che non ha avuto concreta esecuzione anche, ma non solo, per le
incertezze legate alla aggiudicazione della gara Il servizio – comunque verrà garantito dalla Dusty fino al momento della stipula contrattuale e della partenza effettiva del servizio. Seguiremo con attenzione la fase di passaggio affinché non ci siano contraccolpi rilevanti per la cittadinanza per i cambiamenti in atto.

Loading...