CATANIA – La polizia di Stato ha arrestato il pregiudicato catanese Carmelo Montedoro, 39 anni, per rapina impropria.

Nel corso della mattinata di ieri, il suddetto si presentava in una rivendita di sigarette elettroniche del centro di Catania per chiedere la sostituzione di una di esse, acquistata in passato.

A seguito del diniego opposto dall’esercente, il quale riferiva che l’oggetto sarebbe dovuto andare in assistenza in quanto coperto da garanzia e che non poteva pertanto essere sostituito nell’immediatezza, l’uomo si impossessava di una sigaretta in esposizione e, inseguito dal titolare fuori dal locale, lo colpiva con una testata al volto, al fine di garantirsi il maltolto e darsi alla fuga.

Intervenuto sul posto, personale delle Volanti, dopo una breve ma efficace attività info-investigativa svolta sulla targa dell’autovettura utilizzata dal malvivente, rintracciava quest’ultimo nei pressi della sua abitazione, ancora in possesso del corpo del reato, che pertanto veniva sequestrato e restituito all’esercente con immancabile suo compiacimento personale, nonostante fosse dolorante per le patite lesioni giudicate guaribili in 7 giorni.

Pertanto, il Montedoro veniva arrestato per rapina impropria e, su disposizione del magistrato di turno, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del giudizio di convalida.