CATANIA – Nel pomeriggio di ieri, nel corso del servizio di controllo del territorio, una pattuglia della Squadra Volante ha tratto in arresto il minore J.I., destinatario di un ordine di carcerazione presso l’istituto penale per i minorenni di Bicocca, ricercato da settimane e con svariati precedenti per reati contro il patrimonio.

Gli operatori di Polizia riconoscevano il ragazzo fermo in attesa di un autobus in Piazza Santa Maria di Gesù, il quale, furbescamente, alla vista della pattuglia tentava di scappare salendo all’interno del mezzo di trasporto nel frattempo sopraggiunto, per confondersi tra i passeggeri. Una volta bloccato l’autobus, il giovane veniva tratto in arresto e tradotto presso l’istituto di detenzione, ove sconterà la pena di un mese.

Nel corso dell’intervento di Polizia dichiarava di aver pianificato il San Valentino insieme alla fidanzata, residente in un paese vicino Catania, che stava raggiungendo in autobus prima di essere bloccato dai poliziotti.

Inoltre, nel corso dell’attività di controllo del territorio svolta ieri pomeriggio, una pattuglia della Squadra Volante in transito in via Capo Passero notava uno sgabuzzino costruito abusivamente nell’intercapedine tra due palazzi ed eseguiva un controllo al fine di scongiurare che si trattasse di qualche nascondiglio di dubbia liceità. All’interno, invero, gli operatoti rinvenivano occultato un fucile ad aria compressa marca Stoeger 7.5 joule, avvolto in un panno e rivestito con un sacco di plastica, una mazza da baseball e un mazzuolo.

L’arma veniva sequestrata per gli opportuni accertamenti tecnici finalizzati a rilevare eventuali modifiche. Mentre la pattuglia era intenta ad ultimare il controllo, qualche abitante della stessa palazzina in cui si stava eseguendo il controllo, messo in allerta dalla presenza degli uomini in divisa, lanciava da una finestra un involucro contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana, del peso di circa 42 grammi.

Loading...