SCORDIA – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Palagonia hanno denunciato una 23enne di Scordia poiché ritenuta responsabile di somministrazione di bevande alcoliche a un minore di 16 anni.

I militari, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione dell’abuso di sostanze alcoliche, hanno sorpreso alle ore 01:30 di domenica mattina all’interno di un Pub di Scordia la giovane barista mentre somministrava degli alcolici a un 14enne del luogo.

Il successivo controllo al locale, ha consentito altresì di appurare come lo stesso fosse sprovvisto dei dispositivi di rilevazione del tasso alcolemico, violazione per la quale è stata elevata sanzione amministrativa a carico del titolare dell’esercizio pubblico.