Si è riunito oggi pomeriggio il gruppo comunale appositamente costituito dal Sindaco Angelo D’Anna per fornire supporto alla concreta attuazione di tutte le varie norme   emanate dal Governo Nazionale e Regionale per il contrasto alla diffusione del Coronavirus.

Presenti il Sindaco D’Anna e gli Assessori Lionti, Di Rao, Oliveri e Li Mura, i Dirigenti Comunali Nanì e Cannavò, , vari responsabili di particolari funzioni (Personale, C:E:D:, attività di Informazione  e Comunicazione, Protezione Civile), il Direttore del Distretto Sanitario di Giarre Renato Raciti e  la Responsabile dell’ufficio Igiene Pubblica Genoveffa Mandolfo.

In concreto queste le misure adottate con efficacia immediata:

Sospensione mercato settimanale del Giovedì in quanto non è possibile razionalizzare l’affluenza di pubblico e far assicurare la distanza di sicurezza interpersonale di cui al DPCM dell’8 marzo 2020 e perché vengono commercializzati in prevalenza beni non di prima necessità;

Continuità del Mercato del Contadino e Mercato Ortofrutticolo  con obbligo per i gestori di assicurare  il   rispetto della  distanza  di sicurezza interpersonale di  almeno  un  metro così come previsto all’art. 2 del DPCM 8/3/2020;

Attuazione e controllo di quanto contenuto all’ art. 2 del DPCM 8/3/2020 e nelle Ordinanze del Presidente della regione Siciliana nn. 3 e 4 dell’8/3/2020 con sospensione  di congressi, riunioni, meeting e  eventi sociali, in cui  e’ coinvolto  personale  sanitario  o   personale incaricato dello svolgimento di  servizi  pubblici  essenziali  o  di pubblica utilita’;

Sospensione manifestazioni, eventi e spettacoli di qualsiasi natura, ivi  inclusi  quelli  cinematografici  e  teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato;

Sospensione delle   attivita’  di  pub,  scuole  di  ballo,  salegiochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali  assimilati,

sospensione apertura dei  musei  e  degli  altri  istituti  eluoghi della cultura di cui all’articolo  101  del  codice  dei  beniculturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo  22  gennaio2004, n. 42;

Limitazione svolgimento  delle  attivita’  di  ristorazione  e  bar,  con obbligo, a carico del gestore,  di  far  rispettare  la  distanza  di sicurezza interpersonale di  almeno  un  metro,  con  sanzione  della sospensione dell’attivita’ in caso di violazione; raccomandazione agli esercizi  commerciali di garanzia dell’adozione di misure organizzative tali  da consentire un accesso ai predetti luoghi con modalita’  contingentate o comunque idonee ad evitare assembramenti di persone,  nel  rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro  tra  i visitatori; chiusura di piscine, palestre e centri di benessere

Attivazione di un servizio dedicato agli anziani (InComune per gli anziani) che non hanno possibilità di poter utilizzare una rete familiare per l’acquisto di beni di prima necessità

Attivazione di specifico indirizzo di posta elettronica (comunegiarre.prevenzione@gmail.com)  e potenziamento accesso telefonico per comunicazione rientro da zone a rischio (095963214 orario d’ufficio e possibilità di messagio in segreteria – 800277844 orario d’ufficio)

Limitazione ricevimento del pubblico presso gli uffici comunali solo per casi urgenti con gestione utenza a mezzo mail o telefono e previo appuntamento.

Inoltre è stato preso atto della comunicazione ufficiale inviata dal Presidente del Consiglio Francesco Longo di sospensione attività delle Commissioni Consiliari e del Consiglio  Comunale tranne per casi urgenti.

Con ulteriori comunicazioni saranno fornite dettagliate informazioni per l’utilizzazione dei superiori servizi