CATANIA – “Una massiccia e improvvisa operazione della Polizia Municipale a San Giuseppe La Rena nei confronti di circa duecento operatori commerciali abusivi che avevano appena occupato con le merci, strada e marciapiedi, ha impedito che si allestisse un vero e proprio mercatino delle pulci non autorizzato”. A dare la notizie è il sindaco Salvo Pogliese con un post su Facebook.

“L’intervento di otto pattuglie dei reparti Polizia Commerciale e Viabilità – scrive il primo cittadino di Catania – coordinati dai rispettivi Ufficiali, Oliva e Morsellino, ha consentito di liberare l’area occupata e ripristinare la legalità, sequestrando ingenti quantitativi di merce e irrogando sanzioni agli abusivi, con episodi di resistenza e momenti di tensione. L’area nei pressi dell’ex mercato ortofrutticolo dopo essere stata totalmente liberata dai venditori abusivi, è stata oggetto di un intervento di pulizia da parte degli operatori ed è ancora presidiata con l’ausilio di altre forze dell’ordine”.

“Non si può tollerare che si violino le regole più elementari della convivenza civile – ha affermato Pogliese – tanto più in un momento emergenziale. Si illude chi pensa di poterla fare franca. Agiamo come sempre d’intesa con il prefetto e il questore perché non si possono tollerare atti di spregiudicata sopraffazione facendo tanto danno anche in termini economici e di decoro urbano alla nostra Città. Sia chiaro a tutti che la Polizia Municipale assicurerà anche nelle prossime settimane, se necessario anche con le altre forze dell’ordine, i servizi di controllo dell’area e le conseguenti attività di repressione delle condotte illegali, al fine di riqualificare la zona e consentire ai residenti la piena fruibilità degli spazi pubblici. Nel corso dell’operazione, condotta alla presenza del Capo di Gabinetto del Sindaco Giuseppe Ferraro e del Comandante del Corpo Stefano Sorbino, sono stati posti sotto sequestro ingenti quantitativi di merce”.