CALATABIANO – E’ da oggi disponibile nelle casse dell’ente l’anticipazione di liquidità di € 2.210.743,47, richiesta dall’amministrazione comunale a Cassa Depositi e Prestiti, per accelerare il pagamento dei debiti maturati verso i fornitori al 31 dicembre 2019.

La somma accreditata permetterà al comune di Calatabiano di ristorare, entro 30 giorni, imprese ed altri creditori, seguendo l’ordine cronologico delle fatture.

L’anticipazione di liquidità è lo strumento attraverso il quale CDP ha offerto un sostegno economico agli enti pubblici per il pagamento di debiti certi, liquidi ed esigibili, relativi a somministrazioni, forniture, appalti e obbligazioni per prestazioni professionali (D.L. n.34 del 2020).

“Ciò che avevamo prospettato– dichiara soddisfatto il sindaco, Giuseppe Intelisano – finalmente diventerà realtà. Entro 30 giorni potremo ristorare tutti i creditori del comune, riducendo i ritardi e dando respiro alle imprese e alla nostra economia pesantemente danneggiata dal coronovirus e dal lockdown. Questa anticipazione di liquidità ci permetterà quindi di ripartire e far ripartire da subito le imprese, con il vantaggio di poter restituire le somma richiesta in 30 anni e con un tasso fisso attorno all’1%.”