POZZALLO – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile in collaborazione con la Stazione di Pozzallo hanno tratto in arresto in flagranza di reato un cittadino albanese – residente a Pozzallo – per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

L’operazione dei Carabinieri era partita da alcune segnalazioni di cittadini che indicavano un frequente via vai di giovani susseguirsi nell’abitazione dell’uomo. La perquisizione eseguita nell’abitazione con l’ausilio dell’unità cinofila dei Carabinieri di Nicolosi, ha permesso di rinvenire oltre 25 grammi hashish e circa 5 grammi di cocaina, nonché il materiale per il taglio e il confezionamento dello stupefacente. All’interno dell’abitazione sono state anche trovate diverse centinaia di euro verosimilmente provento dello spaccio. La droga sarà analizzata dai competenti laboratori di sanità pubblica e immessa sul mercato avrebbe fruttato oltre 500 euro.

Il giovane di 29 anni, C.I. le sue iniziali, è stato tratto in arresto e posto a disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura di Ragusa. L’attività di contrasto al traffico e spaccio di stupefacenti è particolarmente serrata su tutto il territorio di competenza della Compagnia di Modica ed ha condotto nelle ultime settimane a numerosi arresti e sequestri di stupefacente.