CALATABIANO – Si è conclusa con 526 tamponi oro-faringei processati e 10 casi di positività al Covid-19 la giornata di screening gratuito, organizzata dall’Asp di Catania, nel drive in allestito ieri in via Pirato.

Dalle 9 alle 18 il personale sanitario ha effettuato i test rapidi alla comunità scolastica dell’I.C Macherione e Galilei (con orari scaglionati, su disposizione della dirigente, al fine di evitare assembramenti), all’intero personale comunale, agli anziani e ai soggetti fragili. Agenti della Polizia Locale hanno garantito l’ordine pubblico e fornito le indicazioni agli automobilisti che si sono recati al drive in; presenti in loco anche gli uomini dell’Arma dei Carabinieri.

Sono risultati negativi tutti i dipendenti comunali che, dopo l’esito del tampone, hanno ripreso servizio (gli uffici erano stati chiusi in via precauzionale, giovedì scorso, a causa della positività di due dipendenti).

 “Questa giornata è stata efficace, in un momento così difficile per la nostra comunità, per misurare il livello di diffusione del virus sul nostro territorio”, dichiara il sindaco, Giuseppe Intelisano. “Su 526 tamponi processati – ha aggiunto il primo cittadino – solo 10 persone sono risultate positive. È un dato che ci fa ben sperare, anche se solo una parte di popolazione si è sottoposta allo screening. Ho richiesto questi test rapidi per tutelare soprattutto i nostri studenti ed il personale scolastico, oltre che gli anziani e le fasce più a rischio. Anche i nostri dipendenti comunali  sono stati sottoposti a tampone, fortunatamente nessuno di loro è risultato positivo. Ciò ci ha permesso di riaprire immediatamente gli uffici e rimettere in moto la macchina amministrativa. In questo momento estremamente delicato chiedo ai cittadini di collaborare rispettando le regole. Siamo ancora in piena pandemia, il dato nazionale relativo alla mortalità è molto elevato, pertanto ognuno di noi deve adottare comportamenti responsabili e non deve abbassare la guardia”.

Intanto sale a 48 il numero dei positivi (nei dati non sono inclusi i risultati dei tamponi rapidi). A comunicarlo è l’Asp di Catania che ieri pomeriggio ha inviato un aggiornamento sulla curva dei contagi nel comune di Calatabiano.