Riprendono a pieno regime le attività didattiche aziendali dell’istituto di istruzione superiore “E.Fermi-F.Eredia”di Catania. Studenti delle classi V° AVE e VI° enotecnica, sotto lo sguardo attendo degli insegnanti, hanno operato presso il parco dell’Etna attivando la raccolta dell’uva per la produzione del nuovo vino bianco e rosso. L’annata, targata 2021, segna una nuova ripresa dopo il lungo periodo di emergenza dettato dal Coronavirus. “Si tratta di un progetto ambizioso ma allo stesso tempo stimolante che abbiamo immediatamente reso operativo- dichiara la dirigente prof.ssa Maria Giuseppa Lo Bianco– quella di oggi rappresenta un segnale di ritorno alla normalità e di ripresa fondamentale per i nostri ragazzi e non solo. Le nostre attività didattiche arricchiscono quel percorso di formazione che renderà i nostri studenti cittadini attivi e consapevoli della realtà che li circonda. In tutti questi ultimi mesi- continua la dirigente- la scuola, pur tra limitazioni del caso e nel rispetto del distanziamento sociale, non si è mai fermata ma ora proseguiamo con maggiore convinzione la nostra missione scolastica”. La raccolta dell’uva, il suo trasporto, la produzione e l’imbottigliamento del “rosso”, del “bianco” e del “rosato” rappresentano una realtà consolidata che non ha mai subito soste in tutti questi anni. “Uno dei nostri obiettivi- conclude la dirigente- è quella di aprirci alle realtà sociali e imprenditoriali della città. Un’azione continua e costante che oggi riprende con sempre maggior vigore”.

Sito web: www.fermieredia.edu.it

pagina Facebook:  Fermi Eredia Professionisti del domani  https://www.facebook.com/FermiEredia/?modal=admin_todo_tour