La tutela delle fasce deboli è da sempre obiettivo primario dei Carabinieri.

In quest’ambito, in linea con le indicazioni del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, periodicamente i militari tengono incontri per illustrare agli anziani le principali modalità di truffa di cui possono essere vittima.

Ultimo in ordine di tempo è quello tenuto dai Carabinieri di Cassaro (SR) presso i locali della protezione civile alla presenza del Sindaco e del Parroco.

Grande la partecipazione degli anziani del luogo che hanno manifestato il loro interesse con domande precise e puntuali.  Nella circostanza, i Carabinieri hanno lasciato ai presenti un opuscolo informativo sulle varie tipologie di truffa.

Sono davvero tanti, infatti, i modi in cui si cerca di carpire la fiducia degli anziani: dalla truffa dello specchietto ai falsi Carabinieri e funzionari pubblici, perciò è necessario contattare i Carabinieri al minimo sospetto.

Analoghi incontri saranno tenuti nelle prossime settimane dai Comandanti di altre Stazioni della Compagnia Carabinieri di Noto (SR).