CATANIA – Sono 37.100 le italiane che convivono con un carcinoma al seno metastatico e ogni giorno 29 donne scoprono una ripresa della malattia e altre 9 che il loro tumore è già metastatico fin dalla prima diagnosi. Di questa malattia, che si può curare ma da cui ancora non si guarisce, si parla però troppo poco e male.

Finalmente il Ministero istituendo dal 2021 con decreto la giornata nazionale del tumore al seno metastatico il 13 ottobre così come già previsto in tutta Europa, ha dato voce alle tante donne affette da questa patologia.
L’associazione “Il filo della vita” nata nel 2015 da un gruppo di donne che avevano affrontato la malattia oggi conta oltre 500 socie sparse nella Sicilia orientale e si occupa da sempre di prevenzione e di dare supporto alle donne con o senza la malattia. Gli scopi sono perseguiti assicurando l’informazione con l’organizzazione di conferenze, seminari scientifici, la divulgazione di materiale illustrativo, screening gratuiti ed ancora attraverso progetti di salute e benessere quali walking, dragonboat, jump, ricomincio da me, scrivere per guarire, sorrisi in rosa ecc.

L’evento allietato dalle musiche della band Roll & Swing, si è svolto al Castello Ursino alla presenza delle autorità del Comune di Catania e della rappresentante nazionale di Europa Donna Italia, Loredana Pau. Una platea gremita di ospiti ha potuto ammirare le creazioni della stilista Maria Francesca Paternò della Via della seta di Catania. Hanno sfilato 13 donne, molte delle quali affette da tumore metastastico, rese ancora più belle da Simona Di Mauro del centro Vanità e da Orazio Modica Ragusa, del centro Winner che hanno messo a disposizione la loro professionalità, pettinando e truccando le partecipanti.

L’evento vuole essere un inno alla vita, alla rinascita e ad un domani che grazie alla ricerca scientifica e ai nuovi protocolli è una realtà – ha dichiarato la Presidente del Filo della vita Dott.ssa Enza Marchica.
La serata, magistralmente condotta dalla giornalista Giovanna Russo, che si è anche esibita in un bellissimo tango insieme al suo compagno, il tango dj Massimo Adorno, si è conclusa col sorriso delle splendide modelle ed un fragoroso applauso da parte del pubblico commosso.