CATANIA – Serata di beneficenza a sostegno del progetto La casa di Giordy
Intrattenimento, cooking show e degustazioni per un fine nobile. Alla serata di
beneficenza Insieme per Giordana, in programma martedì 7 dicembre alle ore 20
al Teatro Metropolitan di Catania, in via san’Euplio 21, hanno aderito attori, cantanti
e artisti, uniti per sostenere un progetto di grande spessore: La Casa di Giordy, nato
dalla collaborazione tra la onlus vEyes e l’associazione “Io sono Giordana” Adv,
fondata nel 2017 in memoria di Giordana Di Stefano dalla mamma Vera Squatrito.
Giordana fu massacrata nel 2015, nella notte tra il 6 er il 7 ottobre, dal suo ex
compagno, padre della sua bimba, con 48 coltellate.
La madre, negli anni, ha mantenuto vivo il ricordo della figlia con attività sul
territorio a sostegno delle donne vittime di violenza.
Questa serata, organizzata e voluta dall’imprenditrice Gabriella Comis, titolare di
C&G, in collaborazione con Antonio Rosano e Giovanni Samperi, titolari di Masseria
Carminello, mira alla valorizzazione del ruolo della donna e alla sensibilizzazione
contro la violenza. Ma c’è di più. Il ricavato della manifestazione, che sarà condotta
da Salvo La Rosa, sarà interamente devoluto al progetto La casa di Giordy, un
luogo dove si metterà in atto il reinserimento di donne vittime di violenza, sul piano
umano, sociale e lavorativo, oltre che familiare, agendo soprattutto in contesti che
vedono i figli minori subire violenza assistita.
Nel corso della serata interverrà Vera Squatrito. Ospite d’onore sarà la cantante
Francesca Alotta. Sul palco si alterneranno gli attori Giovanna Criscuolo,
Alessandro Idonea, Gino Astorina, Giuseppe Castiglia e il soprano Daniela Rossello.
Prima dello spettacolo sono previsti momenti di cooking show e degustazioni durante
i quali si darà spazio al panettone salato realizzato con caponata nera Beddu Viddi,
panettone dolce con cioccolato e arancia e praline al cioccolato. Focus anche sulla
linea Donna Gabriella. Completerà il programma la sfilata di abiti della stilista
Francesca Paternò con accessori realizzati in cioccolato.
Mi piace valorizzare il ruolo della donna -spiega Gabriella ComisHo recentemente
lanciato un prodotto dedicato proprio alla figura femminile e svolgo spesso iniziative
in grado di dare il giusto spazio alle donne. Tengo molto a questa serata perché ha
uno scopo importante e mi piacerebbe molto vedere una grande partecipazione di
pubblico. Giordana, una giovane mamma che non meritava una fine così tragica,
aveva un sogno: costruire un rifugio per accogliere donne vittime di violenza. Spero
che il nostro evento di beneficenza possa contribuire ad aiutare in modo concreto chi
ha necessità di un supporto”
.
Abbiamo sostenuto con grande piacere l’iniziativa di Gabriella Comis perché ci
sembra un evento non soltanto importante ma necessario
– aggiungono Antonio
Rosano e Giovanni Samperi
Si tratta della seconda esperienza in collaborazione con
Gabriella e replicarla per un fine così nobile non può che renderci orgogliosi
”.
L’ingresso è gratuito ma è gradita la conferma al numero 371-4250764. Chi vorrà potrà lasciare un contributo libero per sostenere la causa e potrà partecipare all’estrazione a sorte del biglietto vincente che vede in palio il panettone artistico, artigianale e in tema con la serata, fornito da C&G.