I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Noto hanno effettuato controlli ad autotrasportatori di materiale ferroso. 

Durante uno di questi, i Carabinieri hanno sorpreso un uomo, che a bordo del proprio camion stava trasportando un quintale e mezzo circa di metalli senza avere con se la prevista documentazione autorizzativa e di trasporto. L’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria aretusea mentre l’autocarro ed il relativo materiale trasportato sono stati sottoposti a sequestro. Accertamenti sono in corso per risalire all’identità del committente ovvero del proprietario dei rifiuti illecitamente trasportati. I Carabinieri della Compagnia di Noto evidenziano che per i reati ambientali risponde anche il committente a meno che non dimostri di aver consegnato i rifiuti ad una ditta autorizzata previo rilascio di idonea documentazione.