mercoledì, Dicembre 7, 2022
HomeATTUALITÀLampedusa: marcia in ricordo dei 368 migranti morti nel naufragio del 3...

Lampedusa: marcia in ricordo dei 368 migranti morti nel naufragio del 3 ottobre 2013

LAMPEDUSA – Si è svolta a Lampedusa, alla presenza del presidente della Camera, Roberto Fico, una marcia per non dimenticare i 368 morti accertati e i circa 20 dispersi nel naufragio del 3 ottobre del 2013.

Il corteo è arrivato a Porta di Ponte, luogo simbolo delle commemorazioni.

In mare aperto, nel punto esatto dove 9 anni fa naufragò il barcone carico di eritrei ed etiopi partiti dalla Libia, è stata lasciata cadere una corona di fiori in memoria delle 368 vittime del 2013.

Le sirene delle motovedette di Guardia costiera, Guardia di finanza, carabinieri e vigili del fuoco hanno spezzato il silenzio.

“Siamo qui per ricordare le vittime di quel 3 ottobre del 2013 – ha dichiarato Fico -. Vittime che rimarranno scolpite su queste rocce. Cercavano un futuro e si sono scagliati qua. Dobbiamo cambiare politiche migratorie. Lo Stato deve essere per forza comunità, abbiamo aderito alla Comunità Europea per condividere la sovranità. E l’Europa lo deve capire per gestire i flussi migratori, per andare a parlare con gli altri Paesi. Una Europa che deve aiutare e non pensare ai blocchi navali”.

ULTERIORI NOTIZIE

NOTIZIE POPOLARI