Connect with us

SPETTACOLO

Acireale: grande partecipazione agli spettacoli organizzati in occasione della III edizione del festival dell’Opera dei Pupi

Grande successo per la III edizione del Festival dell’Opera dei Pupi ad Acireale. Gli spettacoli, le botteghe e le estemporanee dei maestri pupari e degli artigiani sono stati apprezzatissimi non solo dai turisti.

Le storie di Orlando, Rinaldo e Angelica, le lotte dei Paladini di Carlo Magno contro i Saraceni hanno richiamato in piazza Alfio Grassi e nel Teatro dei Pupi Emanuele Macrì migliaia di appassionati e curiosi di tutte le età.

La terza edizione del Festival dell’Opera dei Pupi è stata anche contraddistinta dal ricordo del grande puparo acese Emanuele Macrì, nel cinquantesimo anniversario della sua scomparsa.

Venerdì sera al Cinema Margherita è stato proiettato il film girato ad Acireale nel 1978 “Turi e i Paladini” del regista di Angelo D’Alessandro, alla presenza degli attori Gianni Sineri, Nerina Chiarenza e Fiorenzo Napoli e di Emanuele Giardina, nipote di don Emanuele Macrì. L’introduzione è stata curata da Mario Patanè, esperto di cinematografia.

Affluenza oltre le aspettative per tutti gli spettacoli sia nel Teatro dei Pupi, dove si è esibita la Compagnia acese”I Paladini” di Orazio Scalia, sia in piazza Alfio Grassi, dove sono andati in scena gli ultimi due attesissimi spettacoli curati dalle migliori compagnie siciliane. Sabato sera sul palco il grande spettacolo curato dall’Antica Compagnia Opera dei Pupi Famiglia Puglisi di Siracusa e domenica gran finale con la suggestiva e raffinata “Rovenza Incantata” dell’Associazione Arte Pupi Fratelli Napoli di Catania.

Abbiamo voluto chiudere in bellezza questa esaltante edizione del Festival ospitando l’eccellenza con la Compagnia dei Fratelli Napoli, che tramanda l’arte e la tradizione dei pupi siciliani da cinque generazioni. Il Festival è stato un grande successo con il coinvolgimento di centinaia di spettatori nelle varie serate e con tante presenze di turisti, affascinati dalla magia dell’opera dei pupi e dalle storie di Orlando, Rinaldo, Angelica e dei paladini di Francia. Un grazie particolare ai Maestri pupari, sia quelli acesi che quelli giunti dalle altre parti della Sicilia, che con la loro grande perizia hanno reso “viva” l’epica dei pupiSono venuti a trovarci da ogni parte d’Italia e di questo ne terremo conto e faremo in modo che nel Teatro dei Pupi continui a vivere e si continui a respirare l’esperienza del grande Emanuele Macrì”, – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Enzo Di Mauro, sul palco con la vicepresidente della Commissione consiliare Cultura Teresa Pizzo.

Abbiamo visto un’Acireale viva e bellissima, con un’atmosfera incantevole. Il successo registrato e l’entusiasmo manifestato in queste settimane non lascia dubbi sul fatto che l’esperienza dell’Opera dei Pupi non possa concludersi col Festival, che  ci ha confermato il valore della nostra tradizione e quanto sia non solo attrattiva per i turisti, ma amata dai bambini e dalle famiglie. In via Alessi abbiamo un piccolo tesoro che va valorizzato e aperto a tutti. Non ci fermeremo qui, -annuncia il sindaco Roberto Barbagallo-. L’Opera dei Pupi sarà inserita nel programma estivo e ci metteremo subito al lavoro per programmare nel modo migliore la gestione del Teatro Emanuele Macrì”.

Anche gli studenti dell’I.C. Giovanni XXIII sono stati protagonisti dell’ultimo fine settimana del Festival. Con i loro costumi da Paladini della natura e della cultura siciliana e con il contributo del Danzastorie Alosha si sono esibiti in MEZZA PAROLA in via Alessi e sulla Terrazza del Museo.

La “Mostra della Raccolta Teatro Pennisi – Macrì di Acireale, dei pupi e delle attrezzature di teatri siciliani”, ospitata nei locali annessi al Teatro, con la Mostra fotografica “Emanuele Macrì. L’uomo, l’artista” nelle giornate del Festival hanno registrato un migliaio di visitatori.

Grande interesse hanno suscitato anche le estemporanee e i laboratori con le botteghe artigiane di maestri pupari, pittori e scultori in via Alessi, radunati dall’Assessorato alle Attività Produttive retto da Laura Toscano, e l’esposizione di carretti siciliani, a far da cornice agli spettacoli in piazza.

ATTUALITÀ

Taormina: una festa speciale per Kevin Spacey, protagonista della serata di gala del Nations Award

Arrivato ieri sera, a Taormina, l’attore Kevin Spacey. Quest’ultimo sarà protagonista della serata di Gala del “Nations Award” in programma domenica, alle 21:30, nello splendido scenario del Teatro Antico.

Intanto nella suggestiva terrazza panoramica dell’hotel Excelsior è stata dedicata, al mai dimenticato protagonista di “American Beauty”, una scintillante festa, impreziosita dalle pietanze di rinomati chef, nell’area della piscina che si affaccia sullo spettacolare mare della baia di Villagonia, stracolmo degli illuminati yacht dei miliardari provenienti da tutto il globo.

Spacey al tavolo si è trovato in compagnia della splendida attrice Madalina Ghenea e di tanti altri volti noti che saranno protagonisti della kermesse diretta e promossa da Michel Curatolo. Nella serata sono stare notate anche le figure delle attrici Noemi Brando e Tea Falco.

L’attore di fama internazionale, che è stato assalito dalle richieste di selfie, infine, è stato accolto anche dal sindaco di Taormina, Cateno De Luca, presente a questo momento glamour dell’estate taorminese.

Continua a leggere

SPETTACOLO

Gangi: al via domani il programma dell’estate 2024 con serate jazz, sagra della spiga, notte bianca e cover fest

Come ogni anno, tornano gli eventi dell’attesissima estate gangitana. A partire da domani, sabato 20 luglio e fino a sabato 31 agosto, nell’affascinante location del centro storico di Gangi, tra atmosfere familiari e scenari montani, torna un’estate piena di eventi. Quaranta giorni per ammirare ed apprezzare le tantissime esibizioni artistiche.

Un programma ricchissimo che celebra cultura e arte e accontenta tutti i gusti e tutte le età. La kermesse si aprirà domani con le Avisiadi, si proseguirà, domenica 28 luglio, con il II° raduno Vespa club Gangi.

Il primo agosto “A tutta Banda” concerto bandistico a cura della Junior Band dell’associazione “Santa Cecilia. Il Forum Giovani, il 3 agosto, propone”Forum summer fest 2024” tutto in una notte per il divertimento dei più giovani. Del ricchissimo carnet di eventi spazio anche all’inclusione sociale con la quarta edizione “Estate per tutti”(2 agosto) promosso da “Dimensione Uomo”. Dal 2 al 5 agosto spazio a musicisti e artisti locali con il concerto dei Barracuda(2 agosto), della Cicciuzzi Band(4 agosto) e Marnostrum Ensemble (5 agosto) prevista la presentazione dell’inno ufficiale della Città di Gangi “Agnuni Binidittu” e sempre il 5 agosto l’evento “Sei parte di Noi” dedicato a chi ha preso casa a 1 euro a Gangi. Dal 4 al 11 agosto invece si svolgerà la Sagra della Spiga giunta alla sua LIX edizione (con programma a parte).

Lunedì 12 agosto “Ritratto di Signora con note musicali tra le vie del Borgo e al via anche la terza edizione di Engioy’s Jazz con il concerto di Anna Castiglia e poi Malarazza 100% Terrone(13 agosto), Roberto Cacciapaglia, con il suo omaggio a Franco Battiato(14 agosto), Alessio Bondì e Fabio Rizzo (16 agosto). Per Ferragosto spazio alle risate con il cabaret di Stefano Piazza. Sarà tutta da vivere con tanta energia e divertimento per la Notte Bianca prevista il 17 agosto.

Il 20 agosto “IX Camminata ai piedi del Borgo” passeggiata no stop lungo il centro storico, a seguire il concerto di Pino e Tiziano Tiranno e Tancredi Spitale. Per i più piccini prevista la “Carovana dei bambini” in programma il 4, 12 e 13 agosto. Per gli amanti della commedia sono 2 gli spettacoli in calendario il 19 luglio e il 21 agosto. Il 18 agosto ancora risate con il cabaret di Chris Clun e Simone Riccobono. Dal 22 al 25 agosto al via il primo Cover Fest con l’esibizione delle cover dei: Pooh, U2, Venditti, Negramaro, Zucchero, Rino Gaetano, Renato Zero ed Eros Ramazzotti. Previsti anche saggi di danza e teatrali ma anche la presentazione di libri e l’apertura di varie mostre di pittura e fotografiche. Sii chiude il 3 settembre per la festa dedicata a San Leonardo con lo spettacolo di sand art Stefania Bruno.

“Sono numerose le occasioni per vivere la comunità – dicono il sindaco di Gangi Giuseppe Ferrarello e l’assessore allo sport e spettacolo Stefano Sauro – le proposte sono tante e diversificate per incontrare il gusto di più persone. Ringraziamo chi ha collaborato e contribuito nella redazione e programmazione degli eventi, un ringraziamento a Regione Sicilia, Città Metropolitana, Proloco, Enel Green Power e alle varie associazioni e privati che ci hanno supportato”.

Continua a leggere

SPETTACOLO

Gangi protagonista al Film Festival di Taormina con “La Rieducazione” di Aurelio Grimaldi

E’ stato presentato domenica scorsa, al palazzo dei Congressi di Taormina, in occasione del Film Festival, “La rieducazione” di Aurelio Grimaldi, il film girato interamente dentro il carcere di massima sicurezza (mai utilizzato) di Gangi.

Alla presentazione (prima mondiale) del film assieme al regista Aurelio Grimaldi erano presenti gli interpreti: Tony Sperandeo, Elena Pistillo, Gino Bonanno e una comparsa, l’attore gangitano Agatino Magnifico.

Il film è stato prodotto da Arancia Cinema e racconta dei diritti dei detenuti in ottemperanza dell’articolo 27 della costituzione. Attore protagonista Tony Sperandeo che ha interpretato “il signor Salvatore” carcerato al 41bis condannato all’ergastolo per gravissimi crimini e omicidi mafiosi. Nei panni di un mite professore, uno psico-pedagogista che chiede di applicare il protocollo rieducativo per il detenuto, alias il mafioso Totò Riina, è stato lo stesso regista Aurelio Grimaldi.

Alla presentazione del film a rappresentare il Comune di Gangi è stata l’assessora Tiziana Ballistreri.

Il sindaco Giuseppe Ferrarello ha detto: “E’ stato un grande orgoglio, in occasione del Taormina Film Festival, vedere sul grande schermo impresso il nome di Gangi. Voglio ancora ringraziare il regista Aurelio Grimaldi per aver scelto di girare “La Rieducazione” nel nostro carcere di massima sicurezza (mai aperto), grazie anche alla produzione Arancia Cinema e a tutti gli attori e interpreti, alle maestranze e al nostro Agatino Magnifico che ha prestato il suo volto e la sua voce per il film”.

Continua a leggere

Notizie più lette