Siracusa “Procedono come da cronoprogramma i lavori nei lotti 6, 7 e 8 dell’autostrada Siracusa-Gela con la previsione di terminare gli interventi del primo lotto il 31 agosto e con l’impegno di procedere, ancora prima, all’apertura dello svincolo di Rosolini”. Lo annuncia Rossana Cannata, deputata regionale di Fratelli d’Italia, che stamattina ha effettuato un sopralluogo sul tratto autostradale in questione insieme con l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone. “I lavori – aggiunge la deputata della circoscrizione siracusana – vanno avanti con la posa dell’asfalto e le prove di carico che porteranno a breve e terminati gli impianti di illuminazione e le barriere, al collaudo definitivo e di conseguenza al completamento di questo tratto dell’opera”.

Ma stamattina l’on. Rossana Cannata ha partecipato anche al sopralluogo dell’assessore Falcone sulla Sp19 Noto-Pachino “dove tutto procede – spiega – secondo quanto stabilito durante il tavolo prefettizio dello scorso 2 marzo a Ragusa. Abbiamo infatti potuto constatare – rileva la componente della commissione regionale Attività produttive – il mantenimento degli impegni presi dal Cas e dalla ditta che sta eseguendo i lavori. Ciò vuol dire che sono stati collocati i corpi illuminanti per rendere più agevole e sicuro il passaggio dei mezzi autorizzati il cui transito è garantito da un operaio del cantiere durante gli orari di attività e, dalle 16 alle 7, da una guardia giurata armata. Gli interventi – conclude l’on. Rossana Cannata – procedono insomma senza alcun ritardo o imprevisto in modo che entro Pasqua possa essere garantito il passaggio di tutti i mezzi a senso alternato”.