lunedì, Maggio 29, 2023
HomeATTUALITÀ31 anni fa la strage di Capaci: Palermo ricorda il Giovanni Falcone...

31 anni fa la strage di Capaci: Palermo ricorda il Giovanni Falcone e tutte le vittime della mafia

PALERMO – Celebrazioni oggi a Palermo in ricordo della strage di Capaci, in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti di scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

All’interno e all’esterno dell’aula bunker dell’Ucciardone di Palermo iniziative in ricordo dell’attentato mafioso del 23 maggio 1992.

La premier Meloni, in collegamento da Roma, ha sottolineato che “il compito della politica è assicurare il sostegno totale da ogni punto di vista, culturale e materiale: dalle iniziative legislative alle dotazioni di risorse umane e strumentali per aiutare chi non si risparmia per liberarci dalla mafia.

Presente a Palermo, invece, il ministro degli Interni Piantedosi, che ha deposto una corona d’alloro davanti alla stele che ricorda la strage del’92

“Magistrati come Giovanni Falcone e Paolo Borsellino – ha dichiarato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella – hanno demolito la presunzione mafiosa di un ordine parallelo, svelando ciò che la mafia è nella realtà: un cancro per la comunità civile, una organizzazione di criminali per nulla invincibile, priva di qualunque onore e dignità”.

“Il loro esempio continua a vivere e il nostro dovere è mantenerlo sempre più vivo”, ha invece affermato il capo della polizia, Vittorio Pisani, ricordando non solo il giudice Falcone ucciso a Capaci, ma anche “il sacrificio” degli “11 servitori dello Stato” morti nelle stragi del 1992.

ULTERIORI NOTIZIE

NOTIZIE POPOLARI