MAZARA DEL VALLO I Carabinieri della Stazione di Mazara del Vallo, nel pomeriggio del 20 gennaio scorso, hanno arrestato A.F., 33enne del posto ritenuto responsabile dei reati di tentato furto aggravato e violazione della misura di prevenzione della sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza, con obbligo di soggiorno, cui era sottoposto al momento dell’arresto.

L’uomo, percettore del reddito di cittadinanza, è stato anche segnalato per la revoca della concessione del beneficio.

Più nello specifico, l’arrestato, già noto alle forze dell’ordine a causa dei propri precedenti di polizia, è stato notato da un Carabiniere libero dal servizio che si trovava casualmente a passare da quella zona, mentre previa effrazione della porta d’ingresso, si era introdotto in una abitazione privata sita nella contrada Cuore di Gesù a Marsala.

Resosi conto di essere stato scoperto, il 33enne si è dato alla fuga nel tentativo di far perdere le proprie tracce. Tuttavia, grazie al pronto intervento del Carabiniere già presente sul posto e del personale immediatamente sopraggiunto di rinforzo, l’uomo in poco tempo è stato fermato e condotto presso gli uffici della Compagnia di Mazara del Vallo per gli accertamenti nel caso. Nel frattempo è stato avvisato anche il proprietario dell’abitazione che, dopo aver ringraziato i Carabinieri del tempestivo intervento, ha formalizzato la denuncia di furto.

Dopo le formalità di rito, il mazarese è stato arrestato per tentato furto aggravato e per non aver rispettato l’obbligo di permanere all’interno del Comune di Mazara del Vallo, così come stabilito dalla misura di prevenzione alla quale era sottoposto, ed accompagnato presso la propria abitazione dove, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è rimasto in attesa dell’udienza di convalida.

Nella giornata di ieri, il Giudice competente presso il Tribunale di Marsala, ha convalidato l’arresto sottoponendo l’uomo alla misura degli arresti domiciliari. A seguito dell’applicazione della misura cautelare personale, l’erogazione del beneficio del reddito di cittadinanza è stato sospesa.